Violenta rapina a 17enne, arrestato nel Reggiano

Ott 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    Preso a pugni, morsi, dita negli occhi e minacce con una pistola, probabilmente a salve, sparando anche un colpo in aria. La violenta rapina ai danni di un 17enne, da parte di un ragazzo di un anno più grande, risale al 30 agosto e ieri i carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile, in provincia di Reggio Emilia.
        La vittima era in bicicletta a Castelnovo Sotto, quando è stato aggredita per essere derubata di tessera sanitaria, di una carta di credito ricaricabile e di una sigaretta elettronica. Il fatto è stato denunciato dai genitori ai militari, che hanno identificato il 18enne, denunciandolo per lesioni personali aggravate e rapina. La procura reggiana allora ha chiesto e ottenuto dal Gip gli arresti domiciliari, eseguiti ieri mattina.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Incidenti lavoro: 2 operai feriti in centrale termica, uno grave

    Incidenti lavoro: 2 operai feriti in centrale termica, uno grave

    (ANSA) - MILANO, 16 OTT - Due operai sono rimasti feriti, uno in modo grave, in mattinata a Turbigo (Milano) all'interno di una centrale termica. Secondo la ricostruzione del 118, i due operai sarebbero precipitati da un'altezza di circa quattro metri, Un 49enne ha...