Vulcano, da stasera vietato dormire nella “zona rossa”

Nov 22, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PALERMO, 22 NOV – Da oggi è scattata l’ordinanza del
    sindaco Marco Giorgianni che riguarda l’isola di Vulcano alle
    Eolie: per un mese vietato dormire dalle 23 alle 6 del mattino
    nella zona rossa: Porto Levante e dintorni per circa 6
    chilometri. La zona interdetta nelle ore notturne parte da Sotto
    Lentia, vicino la centrale Enel fino all’istmo di Vulcanello. Si
    sono già trasferite circa 250 famiglia per evitare che la notte
    possano respirare anidride carbonica e altri gas. Le famiglie si
    trasferiranno nelle case del Piano, di Gelso e di Vulcanello che
    dai ricercatori e Protezione civile sono state ritenute “località sicure”. Di giorno – invece – la vita prosegue
    normalmente nell’area portuale e dintorni, anche con negozi e
    bar aperti. A Vulcano, per l’ordinanza sindacale, per 30 giorni
    non possono sbarcare i turisti, mentre lo possono fare i
    pendolari impegnati per lavoro. Sono presenti giornalmente
    almeno 15 volontari della Cri e 4 della protezione civile.
        Potenziato l’organico dei carabinieri giunti dalla compagnia di
    Milazzo per garantire anche un servizio anti sciacallaggio.
        L’Arpa e i vigili del fuoco continuano la mappatura dell’isola e
    soprattutto la verifica nelle villette che dispongono di più
    piani per accertare se le famiglie potranno evitare gli
    spostamenti. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    Beni archeologici:Cc sequestrano 11mila reperti,una denuncia

    (ANSA) - PALERMO, 27 NOV - Oltre 11 mila reperti archeologici provento di scavi clandestini sono stati sequestrati da carabinieri del nucleo per la Tutela del patrimonio culturale (Tpc) di Palermo, in collaborazione con la sezione di Siracusa e la compagnia di Santo...

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    (ANSA) - ROMA, 27 NOV - Proponevano sulle chat di Telegram green pass perfettamente funzionanti, in vendita a cento euro l'uno. La truffa è stata scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza in un'indagine coordinata dalla...