• Weekend al Cinema, da Chiara al Gatto con gli stivali 2

    Condividi l'articolo

    Con una strana settimana sospesa tra giorni festivi (che a Milano raddoppiano) e due weekend, l’offerta per la sala si è srotolata secondo un calendario davvero anomalo di uscite. Se si sono persi nei giorni scorsi è ancora possibile (ma non ovunque) vedere i ribelli esistenziali del giovane manager Lorenzo, protagonista di MA TU MI VUOI BENE? di Piermaria Cecchini; i filmini di famiglia del premio Nobel Annie Ernaux narrati in I MIEI ANNI SUPER 8; il documentario NAPOLI MAGICA che il neo regista Marco D’Amore dedica alla sua città; il vibrante film inchiesta C’ERA UNA VOLTA IN ITALIA che Federico Greco e Mirko Melchiorre hanno dedicato alla lotta di una comunità calabrese per la chiusura di uno dei tanti ospedali dismessi dalla Regione e un altro documentario, BIGGER THAN US di Flore Vasseur sugli attivisti per la difesa della terra.
        Da oggi arrivano invece: – CHIARA di Susanna Nicchiarelli con Margherita Mazzucco e Andrea Carpenzano. A ritmo di rock, con grande aderenza ai pochi documenti storici e una prospettiva dichiaratamente al femminile, la regista ripercorre la ribellione felice della giovane Chiara che nell’Italia del Duecento abbraccia le idee del suo amico assisano Francesco e si vota all’idea monastica fondando l’ordine delle Clarisse. In concorso all’ultima Mostra di Venezia.
        – IL CORSETTO DELL’IMPERATRICE di Marie Kreutzer con Vicky Krieps e Colin Morgan. Un altro ritratto storico di forte impatto visivo e punto di vista attualizzato. Si narra la dolorosa scoperta del proprio ruolo simbolico da parte dell’ex principessa Sissi divenuta imperatrice d’Austria a fianco di Francesco Giuseppe. Tormentata dalle pastoie dell’etichetta di corte e dalla paura di una bellezza destinata a sfiorire, la giovane regnante si costringe in vesti sempre più strette (il celebre corsetto) e tenta di sfuggire alla corte viaggiando e incontrando vecchi amici ed ex amanti.
        – IL GATTO CON GLI STIVALI 2, L’ULTIMO DESIDERIO di Joel Crawford. Arrivato alla sua ultima vita disponibile L’eroico felino spadaccino affronta un’avventura pericolosa in cui potrà trionfare solo con l’aiuto della seducente Kitty ‘zampe di velluto’ e del cane Perro. È il film sul quale punta il box office.
        – SAINT OMER di Alice Diop con Kayije Kagame e Guslage Malanga.
        Premiato dalla giuria e vincitore come miglior opera prima alla Mostra di Venezia, l’affascinante lavoro della regista africana segue la giovane scrittrice Rama che ha deciso di seguire il processo di una madre accusata di aver ucciso il figlio, novella Medea. Scoprirà un tessuto di disperazione e riscatto che sembra sfuggire ai dettami della legge.
        – L’UOMO SULLA STRADA di Gianluca Mangiasciutti con Lorenzo Richelmy e Aurora Giovinazzo. È il drammatico incontro di vendetta è d’amore tra Irene, perseguitata dal desiderio di vendetta contro l’uomo che le ha ucciso il padre senza volerlo e Michele che ignora di essere proprio il bersaglio della ragazza che ha assunto in azienda e di cui si è innamorato. Un esordio da seguire.
        Escono anche la commedia gastronomica di buoni sentimenti Si, CHEF! LA BRIGADE di Louis-Julien Petit e il film-concerto di CESARE CREMONINI girato a Imola la scorsa estate. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte