Will chiude la tappa a Rimini con 50 partecipanti 

Lug 19, 2021

  • Condividi l'articolo

      

    RIMINI, 19 luglio 2021 – Si è appena conclusa la tappa locale del tour di Will, community online che conta oltre 1 milione di followers tra Instagram e Facebook e fenomeno social ed editoriale nato nel 2020, impegnato in queste settimane in un viaggio di ascolto in Italia, Will Meets.

    Il team di Will ha incontrato e ascoltato la community locale venerdì 16 luglio al Nécessaire Bistrot: nella stimolante discussione si è parlato anche di percorsi di formazione e inclusione, mobilità, sport e futuro dell’Europa. Domenica 18 luglio, invece, Will ha partecipato a una mobility challenge insieme al gruppo Ciclisti Urbani Rimini, impegnato sul territorio per sensibilizzare sul tema della mobilità sostenibile. I partecipanti all’iniziativa hanno percorso in bici (tradizionale o elettrica) e in monopattino elettrico un tragitto di 5 km, lungo la storica divisione monte/mare che caratterizza Rimini, sperimentando in prima persona quanto la mobilità dolce risulti vantaggiosa rispetto ad altri mezzi di trasporto più inquinanti.

    «A Rimini, come nella maggior parte delle città italiane, gli spostamenti medi urbani non superano i 5 km. Distanze tranquillamente copribili con mezzi pubblici, biciclette, monopattini o a piedi – hanno dichiarato Nicola Gobbi e Nicoleta Munteanu del gruppo Ciclisti Urbani Rimini – Eppure, la maggior parte delle persone continua ad utilizzare l’automobile. Ma la challenge svolta assieme a Will Media lo dimostra: in bici o in monopattino arriviamo a destinazione in maniera veloce e comoda, senza doverci preoccupare di trovare parcheggio o di restare fermi nel traffico. Spostarsi senza auto dovrebbe essere la normalità in città».

    «Ascoltare quasi 50 giovani parlare delle loro priorità e delle loro idee per il futuro, in Europa e in Italia, ci ha riempito il cuore – ha commentato Alessandro Tommasi, fondatore e CEO di Will – La mobility challenge organizzata insieme a Ciclisti Urbani Rimini nella giornata di domenica, poi, è stato un momento per discutere di infrastrutture e nuova mobilità, dolce e sostenibile».

    Il progetto Will Meets si svolge in collaborazione con il Parlamento europeo in Italia, impegnato a sua volta a stimolare la partecipazione all’iniziativa della Conferenza sul futuro dell’Europa, piattaforma lanciata dall’Unione Europea per consultare i cittadini e consentire loro di condividere le proposte per il futuro dell’UE.

    Maurizio Molinari, responsabile media del Parlamento europeo in Italia, ha commentato: «Il viaggio per l’Italia con Will è importante per dire ai giovani che possono scrivere il futuro dell’UE che vogliono anche in campi come il turismo e la sostenibilità. Invitiamo i partecipanti e tutti i cittadini a contribuire con idee e iniziative sulla piattaforma perché l’Europa delle future generazioni la costruiamo solo insieme».

    Il viaggio, che ha già fatto tappa in diverse regioni del Sud e Centro Italia, prosegue ora a Vinci, Reggio Emilia e Vicenza e si concluderà al Nord ai primi di agosto. Tutte le tappe verranno raccontate live sui canali social di Will.

  • Covid: superati i 200 milioni di casi nel mondo

    Covid: superati i 200 milioni di casi nel mondo

       ll mondo ha superato i 200 milioni di casi totali di coronavirus, secondo il conteggio della Johns Hopkins University: 200.014.602, per la precisione.    I decessi sono invece 4.252.873, mentre le dosi di vaccino somministrate sono oltre 4...

    Pordenonelegge: 45 anteprime al festival, spicca Peter Cameron

    Pordenonelegge: 45 anteprime al festival, spicca Peter Cameron

    (ANSA) - PORDENONE, 04 AGO - Sono 45 le anteprime e novità editoriali a Pordenonelegge 2021, dal 15 al 19 settembre con 220 incontri e oltre 400 protagonisti italiani e stranieri. Fra le prime d'eccezione lo statunitense Peter Cameron con "Anno bisestile" (Adelphi),...