Yacht su scogli a Porto Cervo, salgono a due gli indagati

Ago 2, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – PORTO CERVO, 02 AGO – Sono due le persone iscritte
sul registro degli indagati dalla Procura di Tempio Pausania per
la morte del manager tedesco con passaporto britannico, Dean
Kronsbein, deceduto domenica notte dopo che il suo yacht Amore
di 21 metri si è schiantato sugli scogli nel golfo del Pevero,
in Costa Smeralda. Si tratta dei comandanti dell’Amore e della
Sweet Dragon, l’imbarcazione di proprietà della famiglia
Berlusconi che, insieme a un’altra barca battente bandiera
maltese, ha prestato soccorso a Kronsbein e alle altre sei
persone che si trovavano a bordo dell’Amore. Le ipotesi di reato
contestate sono omicidio colposo e lesioni. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte